Seguici su
Contatti

Email: info@villaventolargo.com
Telefono: +39 340 971 6320

 

la Villa

Villa Vento Largo nasce da un progetto portato avanti da due generazioni, dalla voglia di rivivere il proprio territorio e mantenere le proprie radici, ritrovando un equilibrio tra uomo e natura distanziandosi dalla città.

 

Dopo anni di esperienze all’estero e gli studi come paesaggista, Sandro ha trasformato la sua particolare passione per il verde ed il paesaggio e giardini in qualcosa di tangibile. Un luogo che ha progettato e realizzato con pazienza e costanza, tutt’ora in continua evoluzione. Un luogo circondato da un giardino ed uliveto cangiante con le stagioni, aperto sulla vastità del mare.
L’antica cascina signorile settecentesca è stata il punto di partenza.

Grazie all’energia dell’intera famiglia, dopo decenni di floricoltura intensiva e di degrado, il luogo è finalmente ritornato ad essere circondato come in origine da un uliveto di Varietà Taggiasca per produrre un ottimo olio.

 

L’edificio è ritornato ad essere ciò per cui è nato: luogo di vacanza dove godere della tranquillità della campagna e dei suoi prodotti.

 

Il giardino lussureggiante circonda la casa e invade l’uliveto, dove agrumi e alberi da frutto sono accompagnati da rarità esotiche grazie al clima mite della vallata.

Le origini di Villa Vento Largo si perdono nei secoli passati. Mappe antiche riportano l’edificio e la cappella privata annessa, e storie del suo uliveto che raggiungeva il mare si raccontano ancora oggi.

 

Uno dei punto di forza dell’azienda è la produzione di olive della pregiata varietà Taggiasca, tipicità preziosa della Riviera Ligure di Ponente. Non abbiamo mai contato il numero di alberi di ulivo presenti attorno alla cascina: sono molti! Si perde facilmente il conto.

 

L’ospitalità non riveste ruolo secondario. Gli appartamenti sono entrambi vista mare, arredati con cura, accoglienti e dotati di fascino. Il giardino è a servizio degli ospiti, con aree arredate per godere della vita all’aria aperta.

ULTIME NEWS

stay tuned